NonsoloBiodanzaFestival

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

UN EVENTO A CURA DEL
NONSOLOBIODANZAFESTIVAL








IMPEGNO SOCIALE

 FESTIVAL

Ar festival nun fai solo biodanza
È come s’entri dentro a ‘n frullatore
Frutti diversi fanno ‘na sostanza
Amargamata dar flusso dell’amore

E qui, sicuro, lo trovi in abbondanza
Tra baci, abbracci e battiti der còre
Sull’ali de la musica tu voli ne la stanza
Leggero com’er meijo danzatore

Lo sguardo cerca se perde in tanti occhi
Te s'apre er petto, trovi stabbilità
Nell’acqua godi li delicati tocchi

De chi te tiene co’ sensibilità
Te senti un regazzino tra i balocchi
Poi torni a casa… nell’anormalità! 

                                                 Maurizio Filippelli
 

 



 
Torna ai contenuti | Torna al menu